16-18 febbraio 2018 – Ancona – Campionati Italiani Assoluti Indoor

2018.02.16 Ancona Sottile Stefano

      Stefano Sottile Campione Italiano assoluti indoor 2018

Aperti i Campionati Italiani Assoluti indoor di atletica ad Ancona, con l’inedita anteprima dedicata al salto in alto maschile. Non manca lo spettacolo e arriva un risultato a sorpresa: il tricolore va a Stefano Sottile, ventenne piemontese delle Fiamme Azzurre e oro mondiale under 18 nel 2015, l’unico a valicare 2,24 alla prima prova per aggiungere due centimetri al record personale. In tutto quattro atleti superano la stessa misura, però ci riescono dopo un errore Marco Fassinotti (Aeronautica) e il sammarinese Eugenio Rossi (Atl. Biotekna Marcon), appaiati in seconda posizione, e anche il vicecampione europeo in sala del 2015 Silvano Chesani (Fiamme Oro), quarto al debutto stagionale per un nullo precedente alla quota d’ingresso di 2,15. Un prologo svolto in una cornice allegra e divertente, a ritmo di musica e con il contorno di un’animata esibizione hip hop, per una serata coinvolgente di fronte a una buona cornice di pubblico in tribuna. Domani la rassegna tricolore decolla con la seconda giornata e 11 titoli in palio: annunciate tra le altre Alessia Trost nell’alto femminile e il bronzo mondiale Antonella Palmisano sui 3000 di marcia, quindi il vicecampione europeo under 23 Filippo Randazzo e il recordman italiano Andrew Howe nel lungo, per chiudere alle ore 18.25 con la finale dei 60 ostacoli che attende due atleti già scesi sotto lo standard di iscrizione per i Mondiali indoor di Birmingham (Gran Bretagna, 1-4 marzo), Paolo Dal Molin e Hassane Fofana.

LA GARA – Entrano in pedana a 2,15 i due atleti maggiormente accreditati: nessun problema per Marco Fassinotti, l’unico che sceglie di saltare senza sottofondo musicale. Poi anche Silvano Chesani, dopo un’incertezza iniziale, valica agevolmente la misura al secondo tentativo sulle note di “I’m Shipping Up To Boston”, mentre il sammarinese Eugenio Rossi prosegue il suo percorso netto. Alla terza prova resta in gara Sottile, vent’anni compiuti da meno di un mese, che poi supera 2,20 al secondo salto. Tutto ok invece per Chesani, anche se l’asticella vibra leggermente, e Fassinotti, con buon margine. Ma a 2,24 si esalta Stefano Sottile: il giovane piemontese di Borgosesia (Vercelli), campione mondiale under 18 nel 2015, fa subito centro (“Bla Bla Bla” di Gigi D’Agostino il suo brano) e migliora di due centimetri il record personale datato 2016 per salire al settimo posto nelle liste italiane under 23 di sempre, al primo anno di categoria. Si procede in rapida successione, anche per il nuovo regolamento che da quest’anno prevede un massimo di soli 30 secondi di attesa: Rossi manca di un soffio, errore di Chesani e sbaglia per la prima volta anche Fassinotti. Al comando provvisorio della gara c’è quindi Sottile, però gli altri tre riescono a fare 2,24 con il secondo tentativo: Rossi, Chesani e Fassinotti, decisamente alto sopra la quota. Fioccano quindi gli errori a 2,28: escono di scena Sottile e Rossi, anche Chesani sbaglia e infine c’è il nullo di Fassinotti, che abbatte l’asticella con i talloni.

l.c.

TV E STREAMING – I Campionati Italiani Assoluti Indoor di Ancona saranno trasmessi in diretta video streaming su atletica.tv. Differita tv su RaiSport domenica 18 febbraio (ore 15.55-17.45) e lunedì 19 febbraio (ore 15.30-17.15).

RISULTATI/ResultsORARIO/TimetableTUTTE LE NOTIZIE/News

LE GRADUATORIE STAGIONALI ONLINE – LE LISTE ITALIANE ALLTIME INDOOR

I CAMPIONI ITALIANI INDOOR 2017

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it – hashtag ufficiali: #Assoluti2018 #indoor2018

Related Images:

Atletica Valsesia A.S.D. 2018 - Cod Fisc 91012100029 - P.Iva 02613010020 Frontier Theme