6 maggio 2018 – Torino – CDS Assoluto su Pista PIE/VAO – 1a prova regionale

Davide Sottile ha partecipato nel salto in alto raggiungendo al misura di 1.97 m, qualificandosi 2°  mentre nel salto in lungo si qualifica in 4^ posizione con la misura di 6.98 m.


Fidal Piemonte scrive:

Dopo la prima giornata, nuovo appuntamento in pista al Nebiolo. Nei risultati della seconda giornata spicca il 72,22m di Marco Lingua, ancora in fase di rodaggio. Buone notizie anche da Michele Tricca, vicino al personale sui 200m, e dall’allievo Davide Favro con 7,09m nel lungo dove spicca il 7,25m di Andrea Cerrato. Per quanto riguarda la classifica di società, CUS Torino al comando dopo la prima fase regionale sia con gli uomini che con le donne. 

UOMINI. Diventa un test l’esordio stagionale di Marco Lingua (ASD Marco Lingua 4ever) allo Stadio Nebiolo di Torino. L’azzurro, ancora carico di lavoro, piazza al primo lancio 72,22m poi un 71,96m poi due nulli e decide di abbandonare qui la prova odierna. “Oggi non era giornata, mi sentivo spento in pedana. Ho ancora troppo lavoro di forza nelle gambe che sentivo imballate, meglio lasciar stare per oggi per non compromettere il lavoro fatto. Ora però si riparte, mi prendo qualche giorno di riposo e poi tornerò in gara a Castiglione della Pescaia”. In classifica alle sue spalle oggi Giancarlo Massardi (Atl. Vercelli 78) con 47,09m e Francesco Morrone (CUS Torino) con 40,69m.
Doppietta per Michele Tricca (Fiamme Gialle/Atl. Susa Adriano Aschieris). Dopo i 100m fa suoi i 200m in 21.43 (-0.1), suo secondo tempo di sempre in carriera dopo il primato personale di 21.36. Quest’oggi alle sue spalle Alessandro Falcetto (S.A.F.Atletica Piemonte) con 22.08 (-0.1) e Simone Lizzi (CUS Torino) con 22.29 (-0.1).
Nel salto in lungo Andrea Cerrato (Atl. Fossano ’75) mette a segno un nuovo progresso. Dopo aver stabilito nella giornata di sabato il primato personale sui 400m, oggi si migliora nel salto in lungo atterrando a 7,25m (+0.8): 7,19m il suo precedente primato personale. Nella classifica odierna seconda pizza per Gabriele Parisi (S.A.F.Atletica Piemonte) con 7,15m (+0.7) mentre al terzo posto sale il campione italiano allievi Davide Favro (Atl. Canavesana) con 7,09m (+1.5). Restando ai salti, miglior misura nell’alto 1,97m per tre: Stefano Pasino (Derthona Atletica), Davide Sottile (Atl. Valsesia)Davide Cominotto (CUS Torino). Per minor numero di errori il successo va a Pasino, secondo Sottile terzo Cominetto.
Sugli 800m si migliora lo junior Andrea Grandis (Atl. Susa Adriano Aschieris) che, con 1:53.09, migliora il proprio primato personale (aveva 1:53.60). Bella volata finale per il segusino che infila Cesare Curtabbi (Atl. Giò 22 Rivera), secondo in 1:53.41; poco più dietro Pietro Arese (S.A.F.Atletica Piemonte) con 1:53.56. Sempre nel mezzofondo, Stefano Guidotti Icardi (CUS Torino) si aggiudica i 5000m in 14:52.23 davanti al compagno di club Stefan Iulius Gavril (14:55.29). Al terzo posto Rudy Albano (Atl. Saluzzo) con 14:58.23.
Sui 400hs successo per il valdostano Joao Carlos Pina Barros (Atl. Sandro Calvesi) con 53.60  davanti a Stefano Carena(S.A.F.Atletica Piemonte) con 53.84 e a Simone Bottan (CUS Torino) con 54.04.
Con 13,87m Mattia Mirenzi (Atl. Team Carignano) si aggiudica la vittoria nel peso davanti a Fosco Del Boca (Zegna) con 12,69m e a Nicolò Barna (Zegna) con 11,33m.
La staffetta 4×400 vede il successo del CUS Torino A (Bottan, Demaria, Niang, Staccione) in 3:19.90 davanti a Atl. Canavesana A (Bersezio, Daniele, Rossi, Nardi) con 3:23.44; terzo posto per S.A.F.Atletica Piemonte A (Corino, Penna, Bottega Piacenza, Carena) con 3:26.59.

DONNE.

Dopo il successo di ieri sui 100m, Martina Amidei (CUS Torino) replica sui 200m. 24.43 (-1.1) il crono della torinese che precede nell’ordine la valdostana Eleonora Foudraz (Atl. Sandro Calvesi), seconda in 25.27 (-1.1) – suo nuovo primato personale, aveva 25.79 – e Virginia Schieda (Atl. Pinerolo), terza in 25.29 (-1.1).
Nel salto in lungo vittoria per Veronica Crida (UGB). L’allieva biellese, che ieri si era migliorata sui 100hs, quest’oggi si cimenta nella sua seconda specialità, realizzando come miglior salto 5,78m (+0.4); per lei un test con soli quattro salti che dimostrano buona costanza su vicino ai 6 metri (5,78m-5,69m-5,75m-5,75m). Al secondo posto un’altra allieva, Giorgia Berton (Sisport) con 5,61m (+0.1) seguita da Miriam Zanovello (CUS Torino) con 5,52m (+0.9).
Sui 400hs vittoria per Eleonora Marchiando (Atl. Sandro Calvesi) con 59.91; al secondo posto Francesca Peretto (UGB) in 1:03.39 mentre il terzo posto è di Arianna Capobianco (Atl. Stronese) con 1:04.42.
Dal mezzofondo arriva il successo di Francesca Marangi Agostino (CUS Torino) sugli 800m in 2:15.86 davanti all’allieva Assia El Maazi (S.A.F.Atletica Piemonte) con 2:16.16 e a Lucrezia Mancino (UGB) con 2:18.39. Sui 5000m, dopo il ritiro delle favorite Martina Merlo (Aeronautica/CUS Torino) e Michela Cesarò (CUS Torino), la vittoria arride in 18:15.94 ad Anna Arnaudo (Atl. Saluzzo), autrice di una bella volata finale: terza all’imbocco del rettilineo, recupera due posizioni poco prima del traguardo a danno di Gaia Colli (APD Pont Saint Martin), seconda in 18:16.53 e di Fabiola Conti (CUS Torino), terza in 18:17.81.
Nel salto con l’asta successo di Federica Pregnolato (S.A.F.Atletica Piemonte) con 3,40m davanti ad Alice Misana (Sisport) con 3,30m e a Gaia Bonessa (CUS Torino) con 3,20m.
Dai lanci, nel disco successo per Ilaria Marchetti (CUS Torino) con 44,43m davanti alla junior Clauda Andree Chirilà (Atl. Strambino) con 38,65m; terzo posto per Florencia Mazzarello (Atl. Pont Donnas) con 38,54m. Dal giavellotto arriva il 40,26m di Sara Perolio(Zegna) seguita in classifica da Bianca Nebiolo (Sisport) con 38,94m e da Emanuela Furesi (S.A.F.Atletica Piemonte) con 38,30m.
Nella staffetta 4×400 bel risultato per Atl. Sandro Calvesi A (Foudraz, Pirana, Mladenic, Marchiando) con 3:52.09. Al secondo posto il CUS Torino A (Zanovello, Razzano, Ardissone, Rosina) con 4:04.61 seguito da UGB A (Cherchi, Mancino, Landini, Peretto) in 4:10.39.

 

CLASSIFICA CDS ASSOLUTO. UOMINICUS Torino al comando dopo la prima fase regionale con 14335 punti, seguito da Sisport(10722 punti) e Atl. Vercelli 78 (10403 punti). Per la Valle d’Aosta 11764 punti Atl. Sandro Calvesi e 10825 punti per Atl. Cogne Aosta.
DONNE. CUS Torino al comando anche della classifica femminile con 14860 punti; seguono S.A.F.Atletica Piemonte con 14609 punti e Sisport con 12738 punti. Per la Valle d’Aosta Atl. Sandro Calvesi chiude con 12174 punti e Atl. Cogne Aosta con 9871 punti.
Sia in ambito maschile che femminile il CUS Torino dopo la prima fase regionale risulta decimo in Italia. Al link sotto indicato sono consultabili le classifiche nazionali complete dopo le gare del fine settimana.

RISULTATI

CLASSIFICHE CDS PIE/VAO ELABORATE DAL PROGRAMMA FIDAL

CLASSIFICHE CDS NAZIONALI DOPO LA PRIMA FASE REGIONALE

Atletica Valsesia A.S.D. 2018 - Cod Fisc 91012100029 - P.Iva 02613010020 Frontier Theme