3 settembre 2018 – Borgomanero – La StraBorgo di Notte – Km. 5

L’Atletica Valsesia è presente con Ermes Zonca, Simone Travaglia, Luca Mazzone, Clara Defilippi e Letizia Zaninetti.


Runfast.it scrive:

La Straborgo di Notte è da sempre uno degli appuntamenti podistici più attesi durante la stagione ed anche l’edizione 2018 lo ha confermato.
Sarà l’atmosfera cittadina, frizzante per l’inizio della Festa dell’Uva, il passaggio tra le ali di folla in piazza Martiri, il percorso adatto tanto ai super-velocisti quanto ai meno allenati a cui poco o nulla interessa il cronometro, ma anche la gioia che traspare dalle gare giovanili, specialmente vedendo i più piccoli del bimbo giro. Sta di fatto che, nella serata di lunedì 3 settembre, sono stati 946 i runner presenti a formare un lungo serpentone che ha coinvolto l’intero centro storico di Borgomanero.

Ad organizzare il tutto è stato il gruppo sportivo La Cecca, con Giovanni Santoro, Gianni Cantoia e Giuseppe Spinetta a coordinare uno staff di oltre cinquanta uomini impegnati a garantire che tutto fosse all’altezza della situazione. E se qualcosa si potrà migliorare, certamente ci lavoreranno per la prossima edizione.
A fornire il necessario supporto all’evento sono poi stati, a vario titolo: il Comune di Borgomanero con il Corpo dei Vigili Urbani, il comitato locale della Croce Rossa Italiana, la Pro Loco Borgomanero e tutti gli sponsor privati, oltre al Comitato Regionale della FIDAL Piemonte.

La Straborgo di Notte, valida come gara competitiva FIDAL, ha richiamato alcuni dei più forti atleti locali, che dal primo all’ultimo metro si sono dati battaglia per la vittoria finale.

A trionfare è stato uno dei favoriti: Marcello Ugazio, atleta di Galliate tesserato per l’Atletica Bellinzago, campione del mondo Under 23 nel Triathlon Cross Country. Contro di lui nulla ha potuto il pur velocissimo Marco Gattoni, in forza alla Sport Project VCO, mentre ha chiuso il podio Michele Fracassi del G.P. Trinese, autentica rivelazione di questa Straborgo 2018. Premiati nella classifica assoluta anche il “nostro” Riccardo Borgialli, ultra-trailer che ha corso in maglia azzurra con Nazionale Italiana di Trail agli ultimi Campionati del Mondo, eClaudio Guglielmetti della Fulgor Prato Sesia.
La gara femminile è stata un monologo di Arianna Niccolai, diciottenne borgomanerese del CUS Torino, solitamente impegnata nell’attività su pista che, dopo una super partenza, nella seconda parte di gara ha potuto amministrare agevolmente il vantaggio accumulato. In seconda posizione ha chiuso la “fashion jogger” Lisa Migliorini del Runner Team 99 BV, rallentata da una partenza piuttosto convulsa. Dietro di lei altri nomi sempre presenti nelle classifiche delle gare locali, quali Federica Cerutti della Sport Project VCO, anche lei con un passato in maglia azzurra agli Europei di corsa in montagna, poi Monica Moia del G.S. Bognanco e Michelle Gnoato del G.S.A. Valsesia.

Atleti per una sera anche i tanti “non competitivi”: anche loro con il pettorale spillato, la voce di Daniele Bonesini ad accompagnarli e la medaglia ad attenderli all’arrivo, oltre alla possibilità di vedere da vicino e confrontarsi con i top runner in quella che, per tutti, è stata una grande serata di sport.

Ordine di arrivo giro lungo – 5 km

Uomini
1° Marcello Ugazio
2° Marco Gattoni
3° Michele Fracassi
4° Riccardo Borgialli
5° Claudio Guglielmetti
Donne
1° Arianna Niccolai
2° Lisa Migliorini
3° Federica Cerutti
4° Monica Moia
5° Michelle Gnoato

> Scarica le classifiche complete e di categoria in formato pdf <<

Foto dell’evento: 
– Sto Correndo e Rincorrendo
– Catch RUN

Atletica Valsesia A.S.D. 2016 - Cod Fisc 91012100029 - P.Iva 02613010020 Frontier Theme