2 giugno 2019 – Chiusa San Michele – Valsusa Trail

Per l’Atletica Valsesia, nella gara da 42 km Michael Dola arriva 3° in 4:48:13.

RISULTATI2019.06.02-Chiusa-San-Michele-Dola


ValsusaOggi scrive:

CHIUSA SAN MICHELE – Vincere è già difficile, ma ripetersi abbassando il tempo è ancora più difficile. Difficile, ma non impossibile per Stefano Dagostino, giovane portacolori del Valsusa Running Team, che domenica 2 giugno ha bissato il successo nella Hero Maraton, 42Km e 2800 metri di dislivello lungo i sentieri della Sacra.
Stefano Dagostino ha addirittura abbassato di circa 28’ il tempo dello scorso anno, portando a termine la fatica in 4h27’11”.

Questo strabiliante risultato è frutto di una preparazione autunnale e invernale incentrata a preparare le lunghe distanze. Sotto lo sguardo vigile del suo coach Gabriele Abate, Stefano ha macinato centinaia di km su e giù per le nostre montagne. Domenica, nonostante la giornata molto calda, ben 4 atleti sono stati sotto le cinque ore, segno dell’alto livello qualitativo dei partecipanti.

Al secondo posto della Hero si è classificato Stefano Radaelli (Valetudo), seguito da Michael Dola (Team Scott), Alfonso Bracco (Point Saint Martin), Emanuele Grossi (VRT), Stafano Marzolino (Atletica Susa).

In campo femminile la vittoria è andata a Enrica Gouthier, tempo inpiegato 5h51’57”, che ha preceduto Lisa Borzani (Bergamo Star Athletic) e Elena Lucia Scarpa (Podistica Peralto Genova).

Nella Half Marathon, 21 km, ha vinto Andrea Pellissero (Atletica Susa) in 1h48’30” davanti a Nicolò Buti (Fremount ASD), Francesco Argenio (Podistica Torino).
Nella categoria femminile la vittoria è andata a Anna Grignashi (ASD Next 42,195) che ha impiegato 2h24’23” e che ha preceduto Silvia Marini (ASD CampoCanavese), Alessandra Bianchetta (Libertas Forno).

Nel Trail corto, 9 km, si è imposto il giovane Gianluca Ghiano (Baudenasca) in 49’45”, davanti a Aldo Allamano (VRT), Dario Bertolini (OPK Miraflores), Loris Schina (VRT), Lorenzo Guidolin e Loris Maderno (US San Michele). Fra le donne ha vinto Stella Riva (VRT) in 57’44” che ha preceduto Elisa Ricipulto e Manuela Serventi (Atletiva Valpellice), Giulia DePaoli (Tiger Sport) e Noemi Orioli (Podistica Bussoleno).

Il Valsusa Trail giunto alla settima edizione e promosso dal Valsusa Running Team, come sempre è stato organizzato bene. Una particolare attenzione viene riservata alla pulizia dei sentieri che prende davvero tanto tempo: si tratta di rimuovere le piante cadute sui sentieri, di togliere le foglie, di ripristinare vecchi sentieri abbandonati.

Per l’evento tutto il paese si mobilita per dare una mano, dall’amministrazione comunale a tutte le associazioni. La macchina organizzativa impiega circa 150 volontari che dedicano il loro tempo con passione per la riuscita dell’evento e per dare lustro e prestigio ai nostri luoghi, così belli. Per l’evento viene gestito un vero e proprio villaggio allestito nei campi sportivi che si integra bene con il nuovo Bicigrill San Michele.

Al Valsusa Trail di domenica c’è stata anche la gara di dog endurance, riservata agli amici a 4 zampe, e nel pomeriggio una corsa per i bambini delle elementari e i ragazzi delle medie. C’è stato anche lo spazio per ricordare due amici del Valsusa Trail che purtroppo non ci sono più: Maura Viceconte e Renato Cantore. Ai vincitori della Hero è stata donata una targa in ricordo di questi due amici. Per ricordare Maura è stato presentato un pannello in legno con una sua foto in gara, e che, in accordo con l’amministrazione comunale, sarà installato in uno dei sentieri.